Il nostro sito utilizza i cookies per garantire un migliore servizio. INFO

Appunti di stile per la primavera 2016

Voglia di Primavera? Ma certo ed allora quale modo migliore per andare incontro alla bella stagione se non lanciarsi nello shopping? Diamo subito un’occhiata a quali sono i must have primavera estate 2016.

 

Innanzi tutto arrivano le righe, fini, finissime, maxi, bianche e blu o colorate…non importa come, basta che sia rigato e perché no magari multistrato per essere protetti dal calore come dal freddo.

Se invece non amiamo le righe, possiamo ripiegare sul floreale, con una preziosa virata sulle tinte soft e pastello. Come palette colore, possiamo ispirarci direttamente all’arcobaleno.

Ma il vero super trend è la catena che ha fatto la sua entrata trionfale su tutte le passerelle: dai gioielli agli abiti non si può davvero uscire da casa senza.

E poi via con il “fringe dress” su borse e giubbotti, eventualmente anche metallizzate a tema disco-night. Per le più audaci torna il vedo e non vedo: la lingerie si fa abito e gli abiti fatti di pizzi e reti indugiano su trasparenze sempre più provocanti. E per chi nelle notti d’estate non vuole passare inosservata, allora, paillettes a profusione, non come semplice ornamento ma come parte integrante dell’abito.

Comunque la keyword per ogni look è giacca; indossata sopra gonne e pantaloni nel classico formato tailleur anni ‘60 dal sapore un po’ retrò, oppure quella dal gusto navy con doppio petto, bottoni dorati e corde o ancora da biker in pelle patchwork da motociclista.

E poi che dire dello style de chambre dove le giacche e i soprabiti mutuano colore e tessuti dalle vestaglie e i tacchi sono sostituiti dalle chic slippers che a conti fatti ricordano un po’ le ciabatte?

Per quanto riguarda gli accessori tutto diventa maxi dagli orecchini giganti, dalle forme geometriche e dai colori accesi alle mega borse , molto bene se con stampa animalier.

E per le acconciature? Signore, attenzione allo stile flamenco.