Il nostro sito utilizza i cookies per garantire un migliore servizio. INFO

LE MIE VACANZE ESTIVE A CASTEL MONASTERO

di Clelia Torelli, collaboratrice di Grazia, Il Giornale, F, Vanityfair.it e autore del blogzine myluxuryexperiences.wordpress.com

“Quest’anno avevo più che mai bisogno di “staccare” e rilassarmi e, tra tutte le strutture che conosco e di cui ho parlato in questi anni sui diversi magazine per i quali collaboro, ho scelto Castel Monastero per la sua aura mistica di ex convento nel cuore del Chianti, ideale, quindi, per ritrovare equilibrio tra corpo e mente”. Qui, dove la natura pervade e conquista, si stacca davvero la spina con il mondo esterno già dal primo momento in cui si mette piede nella piazzetta del borgo dove resteranno indelebili nella mia memoria le colazioni, gli aperitivi al calare del sole e le cene al “Contrada” by Gordon Ramsay. La Spa Aquae Monasterii di questo meraviglioso resort, membro di The Leading Hotels of the World, è situata in due grandi casali. All’esterno tre piscine esterne a cascata, la cui “colonna sonora” amplifica il relax. All’interno, mille metri quadri con otto sale trattamenti, un percorso idroterapico che include sauna, hammam, docce emozionali con cromoterapia ed essenze naturali e una piscina con idromassaggi a effetto tonificante. E… fiore all’occhiello, una vasca ad alta densità salina, all’olio di mare, studiata in esclusiva per la Spa di Castel Monastero dall’equipe medica della Thalasso del Forte, Spa del Forte Village. “Qui, galleggiando ogni giorno per 10/15 minuti, i miei muscoli si sono decontratti e le mie gambe miracolosamente sgonfiate. E poi, grazie ai preziosi consigli di Francesca Nuvolone, spa manager, che mi ha affidato alle tanto dolci quanto forti mani di Fabiana Marcocci, terapista di provata esperienza, tra trattamenti drenanti, di LPG e il Marma, particolare ed esclusivo massaggio indiano, sono “rinata”, pronta ad affrontare il rientro vacanziero e il lavoro. Hanno completano la mia remise en forme una serie di sedute di yoga e le passeggiate nella pace della campagna toscana con il mio cane Aki, un cucciolo di shiba inu, che si è goduto appieno questa vacanza a cinque stelle, diventando la mascotte del resort”.