Il nostro sito utilizza i cookies per garantire un migliore servizio. INFO

Talassoterapia, un mare di benessere!

Chi non ha mai assaporato la sensazione di benessere che si prova restando sdraiati sul bagnasciuga, al sole, massaggiati dalle onde del mare?

Percepiamo che il nostro corpo trae beneficio dall’azione sinergica di sole, mare e sabbia. Oggi tutto questo è scientificamente provato: è la talassoterapia, la cura attraverso il mare!

Per capire più a fondo di cosa si tratta abbiamo incontrato il dr. Angelo Cerina, fondatore della scuola italiana di talassoterapia e responsabile della rinomata Thalasso del Forte Village.

<<Il termine talassoterapia – ci spiega – deriva dal greco e significa cura del mare, intesa come somma di fattori: clima, sole, vento, aria iodata, sabbia, fanghi, alghe. La talassoterapia era già utilizzata, prima dei Greci e dei Romani, dalle popolazioni nuragiche. Nel costruire la Thalasso del Forte abbiamo voluto andare a fondo nella memoria di questa terra mettendone in risalto tutti i pregi.>>

La Thalasso del Forte rappresenta un’eccellenza nel panorama mondiale perché propone un metodo talassoterapeutico unico.

<<Nella nostra SPA – racconta Cerina – abbiamo aumentato la salinità dell’acqua attraverso l’evaporazione per implementare il processo osmotico durante l’immersione. Se la salinità del Mar Morto è del 4%, qui si arriva anche al 12%. Questo comporta non solo un migliore galleggiamento, che facilita il recupero post traumatico, ma anche una potente azione drenante, quindi disintossicante, detox. La nostra talassoterapia è indicata sia per affezioni cutanee, quali la psoriasi, che per quelle osseo-articolari, garantisce ottimi effetti dimagranti ed è senza controindicazioni, anche per le flebiti>>.

Perla della Thalasso del Forte è la vasca di “olio di mare”, ribattezzata così per via del colore ambrato dato dalla presenza del sale di magnesio.

<<Qui l’effetto rilassante – ci spiega il nostro esperto – è maggiore, il galleggiamento è perfetto e l’azione del magnesio, stimolando la produzione di endorfine, elimina sensazioni di spossatezza. Si tratta di un trattamento ideale per la riabilitazione post traumatica e per questo è spesso praticato dagli sportivi ma è anche utile per curare vampate e insonnia in menopausa>>.

La vasca di “olio di mare” è talvolta chiamata di “acqua madre”, forse non solo per la sua assoluta purezza ma anche perché – come ci spiega il dott. Cerina – <<queste acque sembrano nascondere misteri ancestrali e immergersi in esse è come ritornare al liquido amniotico e al grembo materno>>.

<<Anche un solo giorno alla Thalasso del Forte può funzionare per una “remise en forme”, ma il mio consiglio – chiude Angelo Cerina – è almeno un week end lungo, magari reiterato>>.

L’attività sportiva, la spa e una giusta dieta sono perfetti per rimetterci in armonia con lo specchio.

…provare per credere!